Diritti

Alla Montesca di Città di Castello da tutto il mondo per parlare di pace

11/05/2022 - 07:12 | “Insegnare la religione in un contesto multiculturale e interreligioso” che inizierà lunedì 16 maggio e sarà realizzata dalla Fondazione Hallgarten-Franchetti

“DIFESA DEI NON DIFESI”. Il 26 e 27 maggio a Terni

11/05/2022 - 07:06 | “DIFESA DEI NON DIFESI”. IL 26 E 27 MAGGIO A TERNI LA CONFERENZA NAZIONALE AIGA

Un comune su tre non usa i proventi delle multe per la sicurezza stradale

10/05/2022 - 10:04 | Un comune su tre in Italia non dichiara gli incassi delle multe, destinando una cifra esigua alla manutenzione stradale. Secondo un rapporto fornito dal ministero delle Infrastrutture, il 19,7 per cento dei comuni, in tutto 1556, non ha presentato la rendicontazione sull’uso corr

Al Santa Maria di Terni La Giornata Mondiale dell'ASMA

30/04/2022 - 10:31 | L’asma in età pediatrica è una condizione clinica molto frequente nella popolazione italiana, che interessa i bambini a partire dall’età prescolare (circa 10% della popolazione pediatrica).

Pillon, Omphalos e la Corte di Cassazione

30/04/2022 - 10:11 | CORTE DI CASSAZIONE ANNULLA ASSOLUZIONE DI PILLON. OMPHALOS: GIUSTIZIA È FATTA PER CHI SEMINA ODIO

Trasimeno: da due ospedali a sanità di serie B

29/04/2022 - 13:50 | Sanità. Il Trasimeno si conferma area di serie B. Progetti vaghi e servizi insufficienti

ABOLIAMO LA GUERRA

25/04/2022 - 21:00 | Il segretario generale della Cgil Maurizio Landini dal palco di piazza Duomo a Milano: "Fermare il conflitto in Ucraina e avviare dei negoziati. La risposta all'invasione di Putin non sia quella di riarmare tutto il mondo.

Un 25 aprile di lotta per far sorgere la pace

25/04/2022 - 13:14 | "Il 25 aprile è un giorno di festa. Ma mai come quest’anno è segnato da una tragedia che si sta svolgendo da due mesi a 2.500 chilometri di distanza e che potrebbe espandersi come una metastasi. Perché la guerra è una metastasi.

25 aprile ogni giorno dell'anno

25/04/2022 - 13:02 | L’Italia del 25 aprile rinnova le ragioni per cui l’Italia ripudia la guerra, oggi e sempre, senza “se” e senza “ma”, perché sa che cos'è davvero e quali sono le sue conseguenze. È antifascista, antirazzista, solidale.
Syndicate content